San Gemini

Borgo medievale di viuzze, scalinate, arcate e torri, immerso nell’incantevole paesaggio umbro e ora anche Città Slow, non potrebbe essere altrimenti: qui la lentezza è d’obbligo. San Gemini è celebre per le sue Terme e le acque minerali in tutto il mondo. Dall’ultimo sabato di settembre alla seconda domenica di ottobre San Gemini rivive il clima e l’atmosfera medioevale attraverso le rievocazioni storiche in onore del Patrono Santo Gemini che cade il 9 ottobre. La città si veste dei colori delle bandiere che i due Rioni, Rocca e Piazza, affiggono alle finestre; riaprono le antiche botteghe, le mostre, le taverne con i piatti tipici; i cortei e le manifestazioni storiche animano le vie. I festeggiamenti si concludono con la Giostra dell’Arme, un torneo equestre nel quale tre cavalieri per Rione si sfidano al galoppo nella presa dell’anello e nel lancio del giavellotto sullo scudo gentilizio. E’ inserita tra i Borghi più Belli d’Italia.